Browse By

Visita didattica all’azienda agricola Mazzone

A conclusione del corso di degustazione e conoscenza del vino UIS, il 17 ottobre 2019, siamo andati in visita all’azienda agricola Mazzone di Ruvo di Puglia. Francesco Mazzone, enologo e amministratore dell’azienda, ci ha accolti nella sua cantina immersa nello splendido paesaggio rurale dell’alta murgia, dove la storia aziendale si intreccia con quella familiare: cominciata negli anni ’70 con un’eredità di piccoli appezzamenti terrieri coltivati a uliveti, vigneti e frutteti, prende forma e diventa l’importante realtà aziendale che è oggi quando il figlio maggiore Francesco ne assume il comando.

In uno scenario naturale suggestivo, tra balle di fieno, alberi di frutta e ulivi (gli aperitivi che la cantina organizza al tramonto sono oramai un must per gli amanti della convivialità e del vino), ha inizio il nostro tour didattico; a cominciare dalle cisterne in cui avviene la vinificazione, dove Francesco Mazzone ce ne illustra i passaggi con estrema professionalità e grande competenza, a terminare nella cantina sotterranea, lì dove il vino matura nelle botti e barrique di rovere francese. Nero di troia, bombino bianco e malvasia bianca, i più importanti vitigni autoctoni rappresentativi di questa cantina la cui mission, da sempre, è quella di valorizzare il territorio di origine. Dal 2016 l’azienda ha anche messo in atto una produzione biologica a tutela dell’ambiente e del consumatore.

Al termine della visita, una lezione di chiusura tenuta dal sommelier Angelo Mastrogiacomo sull’apertura della bottiglia, servizio e gestione domestica del calice e del vino, ed infine la degustazione di tre vini.

Trousse 2018 bianco prodotto da fiano minutolo in purezza dal colore paglierino, al naso si è presentato deciso, con sentori di agrumi e fiori bianchi. Dotato di buona freschezza e mineralità.

Dandy 2018 rosato da uve nero di troia dal colore cerasuolo e dagli aromi fruttati di ciliegia e fragole, si è presentato al palato fresco, abbastanza sapido e persistente.

Filotorto 2014 rosso da nero di troia in purezza, è stato senza dubbio il vino di spicco tra quelli degustati. Dal colore rubino intenso, al naso si è presentato con sentori frutta sotto spirito su sfondo tostato e speziato. In bocca è risultato pieno, tannico e persistente.

Alla prossima visita didattica in una delle nostre cantine pugliesi!

Condividilo su FB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *